La belva di Firenze
Vita di Giovanni Papini

a cura di Mons. Angelo Comastri

 

Giovanni Papini nacque a Firenze nel 1881 da Luigi e da Erminia Cardini. Il papÓ, ex-garibaldino d'Aspromonte e del Volturno, massone convinto e repubblicano feroce, aveva risolutamente deciso di non far battezzare il figlio e vigilava, affinchÚ la moglie non commettesse un simile e (per lui!) ridicolo gesto. Ma le donne, come si dice, ne sanno sempre una pi¨ del diavolo. E, infatti, la mamma, dopo aver preso tutte le dovute precauzioni, trov˛ il modo di portare segretamente il bambino in chiesa e lo fece battezzare con il nome di Giovanni: il seme del santo Battesimo fatic˛ tanto a germogliare accanto a papÓ Luigi, ma, alla fine, spunt˛ rigoglioso regalando alla Chiesa e al mondo un meraviglioso cristiano.
Inizialmente, si capisce, crescendo all'ombra di un padreů fervente anti-cattolico, Giovanni Papini bevve avidamente i velenosi principi di una visione della vita senza Dio, anziů contro Dio!